Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
8 luglio 2016 5 08 /07 /luglio /2016 13:59

Sarebbe bello averti vicina
adesso che tramonta il giorno

Questa stanza da pittore
troverebbe luce e spazio
e
arriverebbe
silenziosa la sera
a sussurrare parole d’amore.

Che ne so perché
di quest’ansia strana
che sale e stringe il petto,
perché non dormo.

Che fai …
..Dove stai…
.. Con chi sei …
E’ triste star soli
adesso che tramonta il giorno.

 

Giovenale Nino Sassi

 

 

Lungo la strada che scende,
fredda,
attraverso il bosco,
le luci della notte.

Le cose che ho,
che non ho,
che vorrei avere per dare.

L’amore che cerco,
che non ho,
che vorrei avere per amare.

Dire: “ti amo”

a te che ascolti...
è solo illusione

il sogno che ho fatto
lungo la strada che scende.

 

Giovenale Nino Sassi

 

 

 

Io credo che potrei voltarmi e andare a vivere

con gli animali, così placidi e controllati,

resto a guardarli per ore.

Non si affaticano, non frignano per la loro condizione,

non stanno svegli al buio piangendo i loro peccati,

non mi scocciano coi loro doveri verso Dio,

nessuno è insoddisfatto, nessuno impazzisce

per la mania di possedere,

nessuno s'inginocchia davanti a un altro,

o addirittura davanti a uno della sua specie

vissuto migliaia di anni fa.

Sopra l'intera terra nessuno, tra loro,

ha onori o compassione...

 

Walt Whitman

 

 

 

A volte Dio

uccide gli amanti

perchè non vuole

essere superato

in amore....

 

Alda Merini

 

 

 

Walt Whitman dixit:

Straniero, se camminando ti imbatti in me e hai voglia 

di parlarmi, perché non dovresti farlo?

E perché io non dovrei parlare con te?

 

 

 

Leggi i commenti

Condividi post
Repost0

commenti

Presentazione

Profilo

  • mondodiverso
  •  
 
--- La pittura è una poesia che si vede e non si sente, 
e la poesia è una pittura che si sente e non si vede.
(Leonardo da Vinci)
  • --- La pittura è una poesia che si vede e non si sente, e la poesia è una pittura che si sente e non si vede. (Leonardo da Vinci)

                                                                    

 

 Sul mio cuore, poesia, cammina lentamente,
lenta come l’erica delle paludi,
come un uccello plana sul ghiaccio notturno.
Se frangi la crosta di questa mia pena
Potresti annegare, poesia.


Olav H. Hauge  
 
 
 
                                           5Gd_q2Uv210---Copia.jpg                                 
   
    
 Questa strada ha un cuore.
Per me c'è solo un viaggio
su strade che hanno un cuore.
Là io voglio andare
è l' unica sfida che valga la pena.
     
   

 

Articoli Recenti