Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
12 novembre 2016 6 12 /11 /novembre /2016 15:55
La poesia e la canzone " Il più grande spettacolo dopo il big bang"

Ora che sei venuta, 

che con passo di danza sei entrata 

nella mia vita 

quasi folata di vento in una stanza chiusa 

a festeggiarti, bene tanto atteso, 

le parole mi mancano e la voce 

e tacerti vicino già mi basta.

 

_Camillo Sbarbaro_

 

 

 

 

 

Non penso più. Sono contento e muto. Batte il mio cuore al ritmo

del tuo passo.

_Camillo Sbarbaro_

 

 

 

La poesia e la canzone " Il più grande spettacolo dopo il big bang"

.

Non t'accorgi,

    Diavolo che sei

che tu sei bella

    come un angelo?

 

_Giacomo Leopardi_

 

 

La poesia e la canzone " Il più grande spettacolo dopo il big bang"

.

Ovunque tu sia, io so amare fin lì.

 

 

 

La poesia e la canzone " Il più grande spettacolo dopo il big bang"

Nel mio cuor dubbioso

sento bene una voce che mi dice:

"Veramente vorresti essere felice?"

 

Lo potrei, ma non oso.

 

_Umberto Saba_

 

 

 

 

La poesia e la canzone " Il più grande spettacolo dopo il big bang"

.

Il più grande spettacolo dopo il big bang 

 

 

A volte andiamo a cercare le più grandi meraviglie del mondo perché

abbiamo bisogno di sensazioni magiche che ci tolgono dalla noia della

quotidianità.

E invece

 

Il più grande spettacolo dopo il big bang

Il più grande spettacolo dopo il big bang

Il più grande spettacolo dopo il big bang

 

Gif 40 Siamo noi … io e te!  Gif 40

 

Lorenzo Jovanotti

 

                        

Gif 40Gif 40Gif 40Gif 40Gif 40

 

 

 

Condividi post

Repost 0

commenti

Presentazione

Profilo

  • Etta
  •  
 
--- La pittura è una poesia che si vede e non si sente, 
e la poesia è una pittura che si sente e non si vede.
(Leonardo da Vinci)
  • --- La pittura è una poesia che si vede e non si sente, e la poesia è una pittura che si sente e non si vede. (Leonardo da Vinci)

                                                                                  
 

Risultati immagini per il mio cuore, poesia, cammina lentamente, lenta come l'erica dell

 
 
 Sul mio cuore, poesia, cammina lentamente,
lenta come l’erica delle paludi,
come un uccello plana sul ghiaccio notturno.
Se frangi la crosta di questa mia pena
Potresti annegare, poesia.


Olav H. Hauge  
 
 
 
                                           5Gd_q2Uv210---Copia.jpg                                 
   
    
 Questa strada ha un cuore.
Per me c'è solo un viaggio
su strade che hanno un cuore.
Là io voglio andare
è l' unica sfida che valga la pena.
     
   

 

Testo Libero

Testo Libero