Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
20 gennaio 2017 5 20 /01 /gennaio /2017 11:17

 

 

Ognuno sta solo sul cuor della sera

trafitto da un raggio di sole:

ed è subito sera._____ Salvatore Quasimodo

 

 

 

 

Johan August Malmström - Dancing Fairies, 1866
 

La sera

 

Come una indefinibile fata d'ombre...

Vien da lungi la Sera, camminando

per l'abetaia tacita e nevosa.

Poi, contro tutte le finestre preme

le sue gelide guance e, zitta, origlia!

Si fa silenzio, allora, in ogni casa.

 

 

Vincent van Gogh (1853-1890)

Siedono i vecchi, meditando. I bimbi
non si attentano ancora ai loro giochi!
Le madri stanno siccome regine.
Cade di mano alle fantesche il fuso.
La Sera ascolta, trepida pei vetri:
tutti, all'interno, ascoltano la Sera._____ Rainer Maria Rilke
 

 

Johan August Malmström - Dancing Fairies, 1866

 


 

The evening



As an indefinable shadows fairy,

evening comes from afar, walking

for snowy fir and tacit.

Then, press it against all windows

its cheeks and cold, silent, listen!

There is silence, then, in every home.

Sit the old people, meditating.

The children, still do not go to their games!

Mothers are as queens.

Slips of the hand at the time maids.

The evening listens anxiously through the glass

all inside, hear the evening.______Rainer Maria Rilke

 

 

Johan August Malmström - Dancing Fairies, 1866

 

 

Condividi post

Repost 0
Published by Etta
scrivi un commento

commenti

Presentazione

Profilo

  • mondodiverso
  •  
 
--- La pittura è una poesia che si vede e non si sente, 
e la poesia è una pittura che si sente e non si vede.
(Leonardo da Vinci)
  • --- La pittura è una poesia che si vede e non si sente, e la poesia è una pittura che si sente e non si vede. (Leonardo da Vinci)

                                                                                  
 

Risultati immagini per il mio cuore, poesia, cammina lentamente, lenta come l'erica dell

 
 
 Sul mio cuore, poesia, cammina lentamente,
lenta come l’erica delle paludi,
come un uccello plana sul ghiaccio notturno.
Se frangi la crosta di questa mia pena
Potresti annegare, poesia.


Olav H. Hauge  
 
 
 
                                           5Gd_q2Uv210---Copia.jpg                                 
   
    
 Questa strada ha un cuore.
Per me c'è solo un viaggio
su strade che hanno un cuore.
Là io voglio andare
è l' unica sfida che valga la pena.
     
   

 

Testo Libero

Testo Libero