Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
3 marzo 2017 5 03 /03 /marzo /2017 08:47

 

Sei albero, / sei muschio, 7 sei viole sfiorate dal vento. / Una creatura / così grande / sei tu, /

e tutto questo per il mondo è pazzesco.

 

 

 

Mia madre cuoceva nel forno il mondo intero

 

Mia madre cuoceva nel forno il mondo intero per me

in dolci torte.

La mia amata riempiva la mia finestra

con uva di stelle.

E le nostalgie sono racchiuse in me come bolle d'aria

nel pane.

Esternamente sono liscio, silenzioso e chiuso e bruno.

Il mondo mi ama.

Ma i miei capelli sono tristi come i giunchi nello stagno

che va prosciugandosi.

Tutti i rari uccelli dalle belle piume

fuggono via da me.______ Yehuda Amicai 

 

 

Lavorare con la carta

 

Di ogni poesia 

puoi fare una rondine.

 

L'importante che sia piegata ad arte.

 

Proprio di ogni poesia, sai,

anche se non riuscita.

 

Poi con il pensiero vai e mettici il cielo. ______ Jurgen Theobaldy

 

 

Io sono il bianco povero, ingannato e messo da parte, / Sono il Negro che porta le cicatrici

della schiavitù. / Sono l’uomo rosso cacciato dalla sua terra, / Sono l’emigrante aggrappato

alla speranza – / Che trova solo lo stesso vecchio stupido gioco / Di cane mangia cane, del

potente che schiaccia il debole.

 

 

Semplicemente complicata

 

Sono una donna semplicemente complicata,

che guarda che osserva.

Si cerca, si perde...

Si ritrova...

Le sue fragilità

sono anche la sua forza.______ Luciana Caiffa 

 

L'assenza

 

C'è scavata nell'aria, la tua dolce

forma di donna; un vuoto

che palpita di te, come l'immoto

silenzio dopo una perduta voce.______ Diego Valeri 

 

 

Vorrei essere l'aria / che abita in te per un momento / solo uno. Vorrei passare inosservata

/ ma esserti necessaria.

 

 

 

*   *   *   *   *

 

 

Poesie in versi Poesie in versi
Poesie in versi Poesie in versi

Non è compito mio

 

Questa è la storia di quattro persone chiamate Ognuno, Qualcuno,

Ciascuno, Nessuno.

C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che Qualcuno

l'avrebbe fatto.

Ciascuno avrebbe potuto farlo, ma Nessuno lo fece.

Qualcuno si arrabbiò perchè era un lavoro di Ognuno.

Ognuno pensò che Ciascuno poteva farlo, ma Nessuno capì che Ognuno

non l'avrebbe fatto.

Finì che Ognuno incolpò Qualcuno perché Nessuno fece ciò che Ciascuno

avrebbe potuto fare. ______ Charles Osgood 

 

 

Condividi post

Repost 0

commenti

Presentazione

Profilo

  • mondodiverso
  •  
 
--- La pittura è una poesia che si vede e non si sente, 
e la poesia è una pittura che si sente e non si vede.
(Leonardo da Vinci)
  • --- La pittura è una poesia che si vede e non si sente, e la poesia è una pittura che si sente e non si vede. (Leonardo da Vinci)

                                                                                  
 

Risultati immagini per il mio cuore, poesia, cammina lentamente, lenta come l'erica dell

 
 
 Sul mio cuore, poesia, cammina lentamente,
lenta come l’erica delle paludi,
come un uccello plana sul ghiaccio notturno.
Se frangi la crosta di questa mia pena
Potresti annegare, poesia.


Olav H. Hauge  
 
 
 
                                           5Gd_q2Uv210---Copia.jpg                                 
   
    
 Questa strada ha un cuore.
Per me c'è solo un viaggio
su strade che hanno un cuore.
Là io voglio andare
è l' unica sfida che valga la pena.
     
   

 

Testo Libero

Testo Libero