Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
31 maggio 2017 3 31 /05 /maggio /2017 21:59

 

 

Nulla più chiedo. Contemplare il cielo

che trasfiguri la mia terra. ______ Giorgio Orelli 

 

 

 

Una volta

 

Una volta non sapevo togliermi

le scarpe sfilarmi le calze

e affondare i piedi nell'erba

fresca e rorida ed anche secca

fragrante come il fieno.

 

Una volta non sapevo spiegare le ali

delle mie braccia

e stringere al mio petto

le antenne solari.

 

Una volta non sapevo sgusciare 

dalla mia pelle

e rotolare per terra

pazza d'amore.______ Sonja Votolen 

 

 

 

Condividi post

Repost 0
Published by Etta - in Poesia
scrivi un commento

commenti

Presentazione

Profilo

  • mondodiverso
  •  
 
--- La pittura è una poesia che si vede e non si sente, 
e la poesia è una pittura che si sente e non si vede.
(Leonardo da Vinci)
  • --- La pittura è una poesia che si vede e non si sente, e la poesia è una pittura che si sente e non si vede. (Leonardo da Vinci)

                                                                                  
 

Risultati immagini per il mio cuore, poesia, cammina lentamente, lenta come l'erica dell

 
 
 Sul mio cuore, poesia, cammina lentamente,
lenta come l’erica delle paludi,
come un uccello plana sul ghiaccio notturno.
Se frangi la crosta di questa mia pena
Potresti annegare, poesia.


Olav H. Hauge  
 
 
 
                                           5Gd_q2Uv210---Copia.jpg                                 
   
    
 Questa strada ha un cuore.
Per me c'è solo un viaggio
su strade che hanno un cuore.
Là io voglio andare
è l' unica sfida che valga la pena.
     
   

 

Testo Libero

Testo Libero