Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
15 giugno 2017 4 15 /06 /giugno /2017 12:28
Inediti d'Autore - Poesia di Andrea Cati

Decollano aerei sopra il chiasso delle nostre ultime parole.

Non c'è altro da dire ti dico mentre ordiniamo vino rosso e brasato.

La tua mano cerca la mia, poi si ritira, affonda tra le lacrime che baciano il tuo 

volto.

Siamo qui seduti, impressi in una foto che ci ritrae goffi, incapaci di dirci addio.

Vorrei raccontarti cosa ne è stato di me da quando ho capito che tutto volgeva 

verso la nostra fine.

Invece, ti ascolto, bevo in silenzio e taglio questa carne con la stessa forza con cui 

non ti ho trattenuta a me.

In qualche ristorante di Bologna, Pescara, Milano, siamo ancora seduti agli stessi 

tavoli a ridere a litigare.

A toccarci sotto le tovaglie, tra gli abissi del nostro amore.

 

inedito di Andrea Cati 

 

 

 

Condividi post

Repost 0

commenti

Presentazione

Profilo

  • mondodiverso
  •  
 
--- La pittura è una poesia che si vede e non si sente, 
e la poesia è una pittura che si sente e non si vede.
(Leonardo da Vinci)
  • --- La pittura è una poesia che si vede e non si sente, e la poesia è una pittura che si sente e non si vede. (Leonardo da Vinci)

                                                                                  
 

Risultati immagini per il mio cuore, poesia, cammina lentamente, lenta come l'erica dell

 
 
 Sul mio cuore, poesia, cammina lentamente,
lenta come l’erica delle paludi,
come un uccello plana sul ghiaccio notturno.
Se frangi la crosta di questa mia pena
Potresti annegare, poesia.


Olav H. Hauge  
 
 
 
                                           5Gd_q2Uv210---Copia.jpg                                 
   
    
 Questa strada ha un cuore.
Per me c'è solo un viaggio
su strade che hanno un cuore.
Là io voglio andare
è l' unica sfida che valga la pena.
     
   

 

Testo Libero

Testo Libero