Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
27 gennaio 2018 6 27 /01 /gennaio /2018 09:29

 

La forma degli abiti
 

Quando sono a casa mi vesto nel modo più casuale, ma la "forma" degli abiti che uno indossa abitualmente si imprime nelle persone e resta anche quando sono nude.

 

*

 

BANANA YOSHIMOTO

 


 

 

SENZA SAPERE


Evidentemente non assomiglio 
a nessuno di quei tessitori di parole 
che si fanno i vestiti e le carriere ad uncinetto, 
la gloria, l’orgoglio, 
sebbene mi muova in mezzo a loro 
ed essi guardino le mie parole come fossero magliette, 
“— Come sei ben vestita!”, mi dicono. 
“— Come ti cade a pennello la poesia!”, 
senza sapere 
che le poesie non sono i miei vestiti, 
ma lo scheletro 
estratto con dolore 
e posto sopra la carne come un carapace, 
seguendo l’esempio delle tartarughe 
che così sopravvivono 
lunghi secoli 
infelici.

 

*

 

Ana Blandiana

 

 

Leggi i commenti

Condividi post
Repost0

commenti

Presentazione

Profilo

  • mondodiverso
  •  
 
--- La pittura è una poesia che si vede e non si sente, 
e la poesia è una pittura che si sente e non si vede.
(Leonardo da Vinci)
  • --- La pittura è una poesia che si vede e non si sente, e la poesia è una pittura che si sente e non si vede. (Leonardo da Vinci)

                                                                    

 

 Sul mio cuore, poesia, cammina lentamente,
lenta come l’erica delle paludi,
come un uccello plana sul ghiaccio notturno.
Se frangi la crosta di questa mia pena
Potresti annegare, poesia.


Olav H. Hauge  
 
 
 
                                           5Gd_q2Uv210---Copia.jpg                                 
   
    
 Questa strada ha un cuore.
Per me c'è solo un viaggio
su strade che hanno un cuore.
Là io voglio andare
è l' unica sfida che valga la pena.
     
   

 

Articoli Recenti