Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog

Top posts

  • Pubblicato da Overblog

    02 agosto 2017 ( #Amore- Poesia )

    AMORE C arlos D rummond de A ndrade Quando incontri qualcuno e questo qualcuno fa fermare il tuo cuore per alcuni secondi, fai attenzione: può essere la persona più importante della tua vita. Se gli occhi si incrociano e in quel momento c’è la stessa...

  • Pubblicato da Overblog

    01 aprile 2016 ( #Poesia - L'infilascarpe - Eugenio Montale )

    L'INFILASCARPE E ugenio M ontale L'abbiamo rimpianto a lungo l'infilascarpe, il cornetto di latta arrugginito ch'era sempre con noi. Pareva un'indecenza portare tra i similori e gli stucchi un tale orrore. Dev'essere al Danieli che ho scordato di riporlo...

  • Pubblicato da Overblog

    23 marzo 2021 ( #- poesia )

    LA MIA POESIA S onsierey K imimela La mia emotività si fa poesia Racconto la nostalgia che conosco Narro di strade bianche dove ancora le rose sono pudiche Sognanti Pensose E vogliose Scrivo dei ricordi che ancora dondolano Abbandonandomi tra fragili...

  • Pubblicato da Overblog

    02 marzo 2017 ( #Poesia )

    PORTAMI LUNGO I VIALI VUOTI B oris B orisovic R yzyi Portami lungo viali vuoti, parlami di qualche sciocchezza, pronuncia vagamente un nome. I lampioni piangono l'estate. Due lampioni piangono l'estate. Cespugli di sorbo. Una panchina umida. Amore mio,...

  • Pubblicato da Overblog

    22 febbraio 2015 ( #Osho )

    OSHO Finora, l'intera umanità ha vissuto in maniera schizofrenica. Ogni essere umano è stato lacerato, frammentato. Le religioni, le filosofie, le ideologie non sono stati processi di guarigioni, di armonizzazioni: sono state la causa alla radice di...

  • Pubblicato da Overblog

    18 gennaio 2018 ( #Maurizio Maggiani, È stata una vertigine )

    E' STATA UNA VERTIGINE M aurizio M aggiani Le nostre parole erano come mattoni, alberi, finestre, erba e cieli: ci servivano per costruire un regno. Ci vuole del tempo per farlo. [...] Penso che tua madre e io avremmo preferito morire piuttosto che finire...

  • Pubblicato da Overblog

    12 gennaio 2018 ( #Alessandro Baricco, Castelli di rabbia )

    CASTELLI DI RABBIA A lessandro B aricco Tu non sei come gli altri, Dann, tu fai delle cose, tante cose, e ne immagini ancora delle altre ed è come se non ti bastasse una vita sola per farcele stare tutte. Io non so... a me la vita sembrava già così difficile......

  • Pubblicato da Overblog

    14 luglio 2019 ( #FIORI - TERAPIA di Nicolas Barreau - libro )

    FIORI - TERAPIA N icolas B arreau "Quando sono triste o inquieta, compro dei fiori. Naturalmente mi piacciono anche quando sono felice, ma nelle giornate in cui va tutto storto i fiori segnano l'inizio di un nuovo ordine, un ordine che resta perfetto...

  • Pubblicato da Overblog

    02 gennaio 2021 ( #IL GRIDO CHE RISUONA . poesia di Rabindranath Tagore )

    IL GRIDO CHE RISUONA R abindranath T agore Il grido che risuona nel mio cuore, è anche il grido della sua terra, il filo con cui lega me, lega anche lei. L'ho cercata ovunque, l'ho adorata dentro di me. Mi ha cercato anche quando ero nascosto in quella...

  • Pubblicato da Overblog

    20 dicembre 2020 ( #TRISTEZZA DELLA LUNA Charles Baudelaire )

    TRISTEZZA DELLA LUNA C harles B audelaire Questa sera la luna sogna più languidamente; come una bella donna che su tanti cuscini con mano distratta e leggera prima d'addormirsi carezza il contorno dei seni, e sul dorso lucido di molli valanghe morente,...

  • Pubblicato da Overblog

    25 febbraio 2021 ( #COL DOPPIO DELL'AMORE -poesia di Charles Bukowski )

    COL DOPPIO DELL'AMORE C harles B ukowski Due che si baciano Su una panchina Chissà se si amano e altri due passeggiano Ma non si parlano Chissà se si amano Io non lo so poi Quanto dura Questo eterno cercarsi Questo eterno volersi Senza volersi mai E...

  • Pubblicato da Overblog

    02 marzo 2021 ( #AMO IL TUO CORPO IMPERFETTO - poesia di Jorge Riechmann )

    IL TUO CORPO IMPERFETTO AMO IL TUO CORPO IMPERFETTO J orge R iechmann Ah, la bugia dei corpi perfetti, la gran bugia marcita delle relazioni perfette, dei momenti perfetti: i corpi possono essere perfetti solo al prezzo di un tradimento, di un taglio...

  • Pubblicato da Overblog

    02 giugno 2020 ( #LA VOCE PRECISA - poesia di Vincente Gaos )

    Il contatto umano è una necessità fondamentale dell'essere umano. LA VOCE PRECISA V incente G aos Sigilla con le tue labbra le mie. Metti la tua mano nella mia. O lascia che ti accarezzi i capelli, le guance, la fronte, mentre immergo i miei occhi nei...

  • Pubblicato da Overblog

    31 dicembre 2019 ( #TI SCRIVO DAL BALCONE - poesia di Vivian Lamarque )

    Scriverti è un modo per sfiorarti, ac carezzarti e baciarti un po’ di più di quello che tu vuoi. TI SCRIVO DAL BALCONE V ivian L emarque Ti scrivo dal balcone dove resto ancora un poco questa sera a guardare l’orto al sole di settembre a mangiare pane...

  • Pubblicato da Overblog

    28 gennaio 2020 ( #Romanzo - Margaret Mazzantini )

    VENUTO AL MONDO M argaret M azzantini "Come sei bella..." Io non ero bella, ero normale... avevo le occhiaie di quella giornata, il mio odorino stantio di ufficio, la voce rauca di ore trascorse al chiuso. Il mio corpo infilato nella città era un corpo...

  • Pubblicato da Overblog

    03 marzo 2020 ( #UN GIORNO - poesia di Darío Jaramillo Agudelo )

    Scrivere per sentire te. UN GIORNO D arío J aramillo A gudelo Un giorno scriverò una poesia che non rammenti l’aria né la notte; una poesia che ometta i nomi dei fiori, dove non ci siano né gelsomini né magnolie. Un giorno scriverò una poesia senza uccelli...

  • Pubblicato da Overblog

    13 luglio 2017 ( #Poeti stranieri - Pedro Salinas )

    Non respingere i sogni perchè sono sogni. NON RESPINGERE I SOGNI P edro S alinas Non respingere i sogni perché sono sogni. Tutti i sogni possono essere realtà, se il sogno non finisce. La realtà è un sogno. Se sogniamo che la pietra è pietra, questo è...

  • Pubblicato da Overblog

    06 luglio 2020 ( #LA VOCE DEL RUSCELLO - poesia di Claribel Alegría )

    Dinamismo fluviale. LA VOCE DEL RUSCELLO C laribel A legría Torno verso il mare è lì che nacqui mi accolse una roccia quando saltai sulla terra. Scendo piano mi trattengo nel muschio tra i fiori selvatici scendo a cercare il fiume che mi riporti al mare....

  • Pubblicato da Overblog

    15 ottobre 2020 ( #Esercizio, Osho. psicopatia, sigaretta )

    O sho ci illumina con la meditazione e l'analisi del rito della sigaretta come Smettere di fumare Devi seguire queste istruzioni: quando tiri fuori il pacchetto dalla tasca, d’ora in poi fallo piano piano. Goditi questo momento, tanto non c’è fretta....

  • Pubblicato da Overblog

    07 luglio 2016 ( #Letteratura . Poesia )

    CREDO A quiles N azoa Credo in Pablo Neruda, onnipotente creatore del cielo e della terra. Credo in Charlie Chaplin. Figlio delle viole e dei topi, che è stato crocifisso, morto e sepolto per il tempo, ma che ogni giorno risuscita nei cuori degli uomini....

  • Pubblicato da Overblog

    17 gennaio 2021 ( #L’INCONTRO - poesia Anna Andreevna Achmatova )

    L’INCONTRO A nna A ndreevna A chmatova Al collo un filo di esili grani, celo le mani nel largo manicotto, gli occhi guardano distratti e non piangeranno mai più. Sembra il volto più pallido per la seta che tende al lilla, arriva quasi alle sopracciglia...

  • Citazione d'autore

    21 marzo 2016 ( #Citazione d'autore - Arte pittorica )

    Chi ama protegge. Proteggere è la più bella voce del verbo amare. Bruno Ferrero

  • Giuseppe Ungaretti - La notte bella

    08 maggio 2016 ( #Ungaretti - La notte bella - poesia )

    Quale canto s'è levato stanotte che intesse di cristallina eco del cuore le stelle. Quale festa sorgiva di cuore a nozze. Sono stato uno stagno di buio. Ora mordo come un bambino la mammella lo spazio. Ora sono ubriaco d'universo. Giuseppe Ungaretti

  • Pubblicato da Overblog

    22 gennaio 2019 ( #Chiedo silenzio - Poesia di Pablo Neruda )

    Victor Nizovtsev - artist CHIEDO SILENZIO Ora, lasciatemi tranquillo. Ora, abituatevi senza di me. Io chiuderò gli occhi E voglio solo cinque cose, cinque radici preferite. Una è l’amore senza fine. La seconda è vedere l’autunno. Non posso vivere senza...

  • Pubblicato da Overblog

    17 febbraio 2019 ( #PERCHE' LE PERSONE GRIDANO QUANDO SONO ARRABBIATE )

    Renato Guttuso - Artist PERCHE' LE PERSONE GRIDANO QUANDO SONO ARRABBIATE Un giorno un pensatore indiano fece la seguente domanda ai suoi discepoli: "Perché le persone gridano quando sono arrabbiate?". "Gridano perché perdono la calma", rispose uno di...

Presentazione

Profilo

  • mondodiverso
  •  
 
--- La pittura è una poesia che si vede e non si sente, 
e la poesia è una pittura che si sente e non si vede.
(Leonardo da Vinci)
  • --- La pittura è una poesia che si vede e non si sente, e la poesia è una pittura che si sente e non si vede. (Leonardo da Vinci)

                                                                    

 

 Sul mio cuore, poesia, cammina lentamente,
lenta come l’erica delle paludi,
come un uccello plana sul ghiaccio notturno.
Se frangi la crosta di questa mia pena
Potresti annegare, poesia.


Olav H. Hauge  
 
 
 
                                           5Gd_q2Uv210---Copia.jpg                                 
   
    
 Questa strada ha un cuore.
Per me c'è solo un viaggio
su strade che hanno un cuore.
Là io voglio andare
è l' unica sfida che valga la pena.
     
   

 

Articoli Recenti